Reddito di Inclusione, i requisiti

0
189

Reddito di inclusione,

viene predisposto con la regia dei Servizi Sociali del Comune o reti, nonchè con soggetti privati attivi nell’ambito degli interventi di contrasto alla povertà.

Nel nucleo familiare , deve essere presente almeno  una delle seguenti condizioni:

  1. un componente minore di età
  2. persona con disabilità e almeno un genitore o tutore
  3. donna in stato di gravidanza
  4. un componente abbia compiuto 55 anni con specifici requisiti di disoccupazione (anche nei casi in cui i lavoratori dipendenti o autonomi abbiano un imposta lorda pari a zero o inferiori alla detrazioni spettanti per lavoro dipendente o autonomo).

Il nucleo familiare deve essere in possesso congiuntamente di:

  1. Valore ISEE non superiore a 6 mila euro
  2. Valore ISRE ai fini ReI (ISEE/scala equivalenza, al netto maggiorazioni, non superiore a 3 mila euro)
  3. Valore del patrimonio immobiliare, diverso dalla casa di abitazione, non superiore a 20 mila euro
  4. Valore patrimonio mobiliare (depositi, conti correnti, conti deposito, carte etc) non superiore a 10 mila euro (ridotto a 8 mila euro per due persone , a 6 mila euro per una persona sola)

Inoltre , ciascun componente nucleo familiare:

  • non percepisca NASPI o altri ammortizzatori sociali di sostegno al reddito in caso di disoccupazione volontaria
  • non possieda autoveicoli e/o motoveicoli immatricolati la prima volta nei 24 mesi antecedenti (esclusi quelli in cui è prevista agevolazioni fiscali per persone con disabilità).
  • non possieda imbarcazioni da diporto.

Fonte: Reddito di Inclusione, Circolare INPS n.172  del 22/11/2017

A cura: Michele rag Armenise esperto fisco della famiglia UNC Puglia referente di Adelfia (BA)